In questa sezione è presente un estratto dell’Appendice della Tesi di Laurea Magistrale dedicata a Elio Pandolfi e all’Operetta, dal titolo Elio Pandolfi nella tradizione dell’Operetta. I suoi mille talenti. Questo progetto nasce grazie a Elio, che ha avuto la pazienza di seguirmi durante quasi un anno di lavoro di ricerca sull’argomento. Egli mi ha regalato inoltre vari testi presi dalla sua preziosissima biblioteca, nonché numerosissime rappresentazioni di operette di ogni tipo, teatrale o televisivo, di valore o meno. Nasce così una piccola storia dell’Operetta, in cui ho cercato di venirne a capo sulle complicatissime origini, spaziando da Francia, Austria, Italia, Germania e Spagna, per poi concentrarmi sulla vita e sulla carriera di Elio, inevitabilmente inscindibili.

L’Appendice è stata una sorpresa più o meno riuscita per Elio: un modo per raccogliere a sua insaputa più testimonianze possibili su di lui e l’Operetta, da parte di colleghi che magari non frequenta da moltissimi anni ma che mantengono vivo il ricordo di una bella collaborazione con lui su un palcoscenico, su un set o in una sala di doppiaggio. Un modo per tenere vivi dei legami e per ricordargli che esistono tante persone, in questo caso artisti come lui, che lo amano e lo stimano enormemente.

Vengono qui riportate, in ordine rigorosamente alfabetico, parte delle interviste a numerosi personaggi illustri del panorama artistico italiano, musicale, cinematografico, televisivo e teatrale, tutte riguardanti Elio Pandolfi e la sua carriera.

Irene Trovato